Passa ai contenuti principali

Post

i nostri links

  Blog tutti i post clicca Finestra Libera canale YouTube di R&M clicca Forum per gestire insieme l'associazione clicca Giornale  per riceverlo manda una mail vuota a questo indirizzo: congregazione-verde+subscribe@googlegroups.com clicca il Blog di Carmelina  la nostra giornalista Carmelina Rotundo Auro clicca Istituto Sole e Luna partecipazione alle Riunioni del Comune di Bologna nella persona del Portavoce dell'Istituto Culturale Sole e Luna signor Renzo Samaritani, la nostra Associazione è stata invitata e ha partecipato alle seguenti riunioni clicca Kappa Radio  letture, opinioni, scuola ed educazione, fatti e persone, ricette (no carne), spiritualità (no religione), arte, politica (NO partiti) attualità e cultura, giardinaggio, buonumore, avventura, nuove dimensioni, amore e conoscenza clicca Kappa Radio in streaming su piattaforma TuneIn clicca Note Web Radio del nostro direttore operativo Maurizio Lodi clicca Palinsesto di Kappa Radio, Radio Vrinda e Tele Ci
Post recenti

Un pensiero

  « Bisogna saper passare dal campo dell’intelletto a quello del cuore, equilibrare la corrente fredda, che soffia nella regione della saggezza, con la corrente calda dell’amore. La verità sta in questo equilibrio. Se non è temperato dalla saggezza, l’amore porta alla sensualità; ma la saggezza, da sola, senza amore, ci conduce alla freddezza, al disprezzo e alla crudeltà. Dunque, il freddo della saggezza deve equilibrare il calore dell’amore, e il calore dell’amore deve moderare il freddo della saggezza. La vita troverà in quel clima temperato le migliori condizioni. Per potersi sviluppare normalmente, il chicco di grano ha bisogno di calore, ma non troppo, e di freddo, ma non troppo. C’è una temperatura favorevole per tutti i semi; e perché non dovrebbe essere la stessa cosa anche per quel seme che è l’uomo? Perché egli dovrebbe fare eccezione? » Omraam Mikhaël Aïvanhov

Strudel di mele

  Ingredienti Per 10 persone: 1 confezione di pasta sfoglia surgelata da 500 gr - 1 kg di mele renette - 100 gr di margarina vegetale - 100 gr di mandorle pulite - 80 gr di uvetta sultanina - 50 gr di pinoli - 1 cucchiaio di zucchero - 1/2 bicchierino di brandy - la buccia grattuggiata di un limone - 1 pizzico di cannella in polvere - 2 cucchiai di pan grattato (facoltativo) Preparazione

Un pensiero

  « Gesù diceva: «Il Mio Padre celeste lavora e io lavoro con Lui». Ma Gesù deve essere il solo a lavorare col suo Padre celeste? No. Anche voi potete partecipare a quel lavoro affinché il Regno di Dio si realizzi sulla terra. Che tale realizzazione sia prossima o lontana, ciò non deve contare tanto per voi. Quel che deve contare è che dal momento che partecipate a questo lavoro gigantesco, nobile, divino, e che ci mettete tutte le vostre forze e le vostre energie, vi state avvicinando alla Divinità. È molto importante sapere a quale scopo si lavora, dove si mettono le proprie energie. Coloro che partecipano a imprese disoneste, senza saperlo si impregnano delle impurità che smuovono e finiscono per distruggersi. Invece, coloro che partecipano a un’impresa generosa, celeste, ogni giorno aggiungono ai propri corpi sottili delle particelle di luce. Lavorando per il Regno di Dio, è in se stessi che cominciano a instaurarlo. » Omraam Mikhaël Aïvanhov

Scones

  Ingredienti 225 g di farina - 1 bustina di lievito - 25 g di zucchero integrale - 50 g di margarina vegan - 140 ml di latte di soia (facoltativamente potete aggiungere all'impasto 50 g di frutta secca e/o 50 g di corn flakes oppure delle gocce di cioccolato) Preparazione

Un pensiero

  « Potete modificare il vostro carattere ma non il vostro temperamento. Se siete nati con un dato temperamento, ciò proviene dalle vostre vite precedenti: nel passato, con i vostri pensieri, i vostri sentimenti e le vostre azioni, vi siete legati a certe forze che adesso determinano il vostro subcosciente, ossia il vostro temperamento, e lì non potete cambiare gran che. È come per il sistema osseo o il sistema muscolare, lì non potete cambiare niente: non potete ingrandire il vostro cranio né allungare il vostro naso né correggere il vostro mento, se è sfuggente. Anche questi elementi costituiscono il temperamento, e sebbene nella natura tutto si trasformi o possa modificarsi tramite l’onnipotenza del pensiero e della volontà, questi cambiamenti sono tuttavia così lenti e così impercettibili che possono ritenersi inesistenti. Il vostro carattere, però, dipende da voi: con i vostri sforzi e il vostro orientamento spirituale, potete modificarlo, migliorarlo, plasmarlo, ed è proprio ques

Carmelina Rotundo Auro intervista Enrico Guerrini, foto&video a cura di Sadra Ghahari